Area 7

________________________________________________

 

Descrizione:

Seconda scelta progettuale.

Terza area rilevata. Entrando in contesto maggiormente urbano, quest’area di non eccessive dimensioni si presta ad essere un piccolo servizio accessorio, a scopo sociale o didattico, non prettamente economico, ma comunque innovativo per l’area. C’è da sottolineare l’indirizzo ecologico, desiderato da diversi abitanti del luogo.

Maggiori info al progetto: Blog Urban Voids n.7


utilizza il Marker sulla tavola.

________________________________________________

 

Interviste:

________________________________________________

 

Analisi Ambientale e climatica:

L’area si trova in pieno contesto urbano, difficile quindi definire le piantumazioni originarie, si conosce quindi la destinazione d’uso a vigna a cavallo del secolo passato, non sono note da testimonianze dirette l’uso del suolo nella prima metà del ’900, ma è ipotizzabile che abbia trovato una configurazione simile a quella attuale, abbandonata al degrado, fin dagli anni ’70. Attualmente è visibile uno strato di vegetazione infestante e tipiche del degrado Ailanthus (infestante proveniente dalla cina con forte capacità distruttiva) e piccole arbustive a terra. Riceve un’esposizione parziale essendo a ridosso di un edificio di 8 piani, pomeriggio si trova infatti in piena ombra.

 

________________________________________________

 

Analisi Storica e Morfologica:

L’area è attualmente è aperta sul piano stradale, pari livello, aperta su tre fronti, il quarto fronte è schermato dal prospetto di un edificio attiguo di otto piani. Questo vuoto urbano appartiene ad un privato, probabilmente un istituto bancario, che non intende esploderne le potenzialità e finalizzare lo spazio ad rendimento passivo di cartellonistica pubblicitaria, è inoltre attualmente chiuso ed inaccessibile da rete metallica e cancello. Si trova immerso in un contesto estremamente sociale, tra una chiesa di impianto moderno ed un oratorio realizzato successivamente, non troppo lontano anche dalla piazza del mercato; vede quindi evolversi nell’arco della giornata il passaggio di differenti dinamiche sociali che potrebbero usufruire in forma diretta dell’area.

 

________________________________________________

 

Georeferenzazione: Via Sermoneta, via Mondragone, via Mandela

Visualizza Sopralluogo Lab IV 08/03/2012 in una mappa di dimensioni maggiori

________________________________________________

 

Panoramica 180°

Utilizza le frecce direzionali della tastiera < ^ > o trascina l’immagine tenendo premuto il puntatore del mouse.

________________________________________________

 

Galleria Fotografica:

alcune foto che mostrano il degrado e la situazione del luogo.



I commenti sono chiusi.