Area 29

________________________________________________

 

Descrizione:

Prima scelta progettuale

Quarta area rilevata. L’area da satellite mostra fortissime capacità evolutive e di riqualificazione per la sua posizione lato ferrovia e lato città, l’osservazione in prima persona lo conferma, tuttavia non è stato possibile raccogliere materiale fotografico di conferma.

18/03/2012 – Aggiornamento, secondo rilievo.
Area di difficle accesso, documentata solo in un secondo rilievo, non è stato infatti possibile raccogliere materiale storico di nota. Risulta inoltre poco visibile dagli abituali percorsi cittadini ed è quindi piuttosto isolato, tuttavia la sua posizione strategica, lato ferrovia, la notevole estensione, la vicinanza non del tutto sfruttata con il tessuto edilizio lascia intravedere forti potenzialità. Attualmente è sede di attività agricola privata e non ha subito alcun intervento di trasformazione, nel suo perimetro esterno è stato ricavata una piccola sosta di culto e preghiera. L’estensione dell’area è notevole e si presta ad accogliere un macro-servizio di livello urbano integrato con la viabilità su ferro.

Maggiori info al progetto: Blog Urban Voids n.29″


utilizza il Marker sulla tavola.

________________________________________________

 

Team X:
Link: Stazione Casilina.

La stazione Casilina risulta essere una delle poche, se non l’unica, stazione ad essere chiusa per scarsa frequentazione pur essendo, almeno nominalmente una fra le stazioni potenzialmente di maggior rilievo.
Riattivare la connessione verso questo sevizio, verso la città quindi, potrebbe essere una chiave di trasformazione.

________________________________________________

 

Analisi Ambientale e climatica:

L’area seppur pienamente insediata in un pieno ambiente urbano risulta invece decontestualizzata da un qualsiasi intervento di tipo antropico, assomigliando più ad un’area di risulta con valenza agricola non intensiva. La vicinanza alla ferrovia conferma la presenza di canneti ed aree incolte a cespuglieto alto, è difficile identificare parte delle alberature presenti a causa della mancanza del fogliame durante la fase di rilievo, ma sono evidenti la presenza di piantumazioni infestanti come l’Ailanthus e rampicanti parassiti.

 

________________________________________________

 

Analisi Storica e Morfologica:

L’urban void 29 è aperto a livello stradale su via degli Angeli, sopraelevato rispetto a via di Torpignattara, parallelo all’asse ferroviario, altezza stazione Casilina, non presenta particolari dislivelli interni per gran parte della superficie ed è privo di alberature notevoli, i manufatti edilizi sul territorio sono di ridotte dimensioni, limitati ai due piani, probabilmente ex-casale.

 

________________________________________________

 

Georeferenzazione: Via degli Angeli, ferrovia

Visualizza Sopralluogo Lab IV 08/03/2012 in una mappa di dimensioni maggiori

________________________________________________

 

Panoramica 180°

Utilizza le frecce direzionali della tastiera < ^ > o trascina l’immagine tenendo premuto il puntatore del mouse.

________________________________________________

 

Galleria Fotografica:

In aggiornamento.



I commenti sono chiusi.